Azienda

Da 70 anni
risposte
rapide
e concrete

Dal 1947 ad oggi abbiamo rispettato un unico credo: ricercare nuove soluzioni per garantire un valore reale ai nostri clienti. Il nostro know-how è un patrimonio lungo 70 anni. Ci permette di gestire le nuove variabili del mercato, intuire le esigenze dei nostri interlocutori, progettare la soluzione giusta in modo agile e reattivo. La nostra consapevolezza è frutto delle scelte e delle decisioni prese nell’arco degli anni, con l’obiettivo di dare vita a un’azienda che, in un mondo che cambia di continuo, offre sempre risposte rapide e concrete.

Mission

Creiamo soluzioni di packaging in cartone per soddisfare le esigenze dei nostri clienti attraverso le esperienze e il talento dei nostri collaboratori e partner. Stabiliamo legami con clienti esigenti, amanti della qualità, dei valori e dei servizi eccellenti. Vogliamo favorire sviluppo economico-sociale che crei risorse per clienti, dipendenti e fornitori.
Rispettiamo l’ambiente come risorsa di materia prima e scenario di ogni nostro intervento. Osserviamo parametri di sicurezza sui materiali, sul tipo di lavorazione e sul prodotto finito.

Vision

Cartotecnica Jesina desidera diventare interlocutore unico e attore principale nella produzione di packaging, display e allestimenti in cartone, per conquistare il ruolo di leader del centro Italia nel settore alimentare, in particolare nei prodotti a diretto contatto con l’alimento.

Azienda

Valori

Gli elementi che ci distinguono
dalla concorrenza, i valori:

Affidabilità

soluzioni personalizzate, tempi certi di consegna, qualità, sicurezza e soddisfazione. CJ svolge un ruolo importante di produzione e coordinamento dei propri partner e garantisce sempre il buon esito del percorso produttivo entro gli accordi presi con le parti.

Trasparenza

in CJ ogni rapporto viene instaurato all’insegna della chiarezza e della trasparenza affinché possa trasformarsi in una relazione forte e duratura.

Fiducia

la creazione e il mantenimento di rapporti di fiducia nell’azienda e nei rapporti con fornitori e clienti, fonda il nostro codice comportamentale ed è il segreto della lunga durata delle nostre relazioni commerciali.

Rispetto

le regole, le leggi, i metodi sono sempre al centro della nostra etica professionale. Il rispetto però si estende ad ogni individuo, perché il lavoro ben fatto, non può prescindere dalla valorizzazione di ogni risorsa.

Responsabilità

CJ riconosce l’importanza del proprio ruolo, delle proprie scelte e azioni e le relative conseguenze verso i propri clienti, fornitori, dipendenti e ambiente, si adopera in maniera leale, puntuale e veloce monitorando e rispondendo alle attese prendendo l’iniziativa nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità con l’obiettivo di massimizzare i risultati di lungo periodo. Attraverso i suoi comportamenti, CJ sostiene la libertà individuale dei propri collaboratori nell’ambito delle rispettive mansioni per sostenere il loro senso di responsabilità.

Eccellenza

vogliamo essere sempre competitivi, migliorando, ricercando, sviluppando le migliori tecnologie per ottenere i migliori prodotti. Se la perfezione non si può raggiungere, deve essere sempre il nostro obiettivo e la nostra motivazione.

Onestà

È il nostro cardine fondamentale nella gestione dell’azienda, attorno al quale facciamo ruotare ogni nostro passo e ogni nostra scelta all'interno e all'esterno.

Coraggio

senza determinazione, accettazione delle sfide e calcolo del rischio, non si possono prendere decisioni ambiziose e proiettate al futuro. Questo è il senso del nostro voler essere tutt’uno con la nostra vocazione di impresa.

Passione

dal 1947 abbiamo dimostrato un sano e puro sentimento verso la cultura e il piacere per il lavoro. Abbiamo tenuto conto delle necessità economiche, della crescita personale e aziendale creando un ecosistema professionale affiatato.

Questi nove valori ci guidano nelle assunzioni, nel processo decisionale e in tutte le attività quotidiane. Li ricerchiamo come aspetto base nei rapporti lavorativi con tutti i nostri collaboratori creando così un rapporto di fiducia che sarà alimentato nel tempo, dando più valore a ciò che realizziamo.

Azienda
Azienda

Organizzazione /
Processi

L’impresa è un patrimonio fatto di lavoro passione e creatività, di impegno e di valori, di cultura e abilità gestionale che attraverso la sua organizzazione realizza la propria mission-vision.

In Cartotecnica Jesina per salvaguardare e valorizzare questo patrimonio ci impegniamo per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Dal 1947 ad oggi, guardando al domani, in Cartotecnica Jesina c’è sempre stato un unico credo: andare avanti e creare valore aggiunto.

La proprietà, che negli anni si è avvicendata fino ad arrivare ad oggi, pronta a ricevere l’ingresso della quarta generazione, ha sempre scelto in funzione della soddisfazione del cliente. Gestire le nuove variabili in gioco, intuire le esigenze, assecondare le necessità sono parte delle azioni quotidiane del team di Cartotecnica Jesina forte di un know-how lungo 70 anni, ma agile e reattivo per andare oltre. Gli investimenti a supporto dell’esperienza sono la garanzia delle nostre prestazioni nel tempo e l’evoluzione naturale di un’azienda che guarda sempre al futuro. Un’integrazione sistemica di competenze, procedure e tecnologie ripensate continuamente, ogni giorno, a tutela degli interessi generali dei nostri clienti, dei loro collaboratori e dei loro partner.

La nostra maturità è frutto dei numerosi cambiamenti operati nell’arco degli anni per concepire un’azienda in cammino in un mondo che cambia, come pure la nostra gioventù motivata per le nuove scelte e investimenti di domani. Lo spirito di adattamento, la nostra resilienza, integrano la visione di una realtà che vuole essere un punto di riferimento per i propri clienti e il mercato cartotecnico.

Il business di Cartotecnica Jesina inizia, oggi come ieri, con l’aspettativa di conoscere nuove realtà, nuove sfide, nuovi packaging da realizzare, che si traducono poi in un viaggio verso la soddisfazione dei nostri clienti. Il viaggio si struttura inizialmente con l’ascolto per cogliere, passo dopo passo, ogni desiderio esplicito e implicito del committente.

Le molteplici sfaccettature che differenziano ogni singola realtà, richiedono una spiccata capacità di plasmarsi per comprendere le necessità del cliente, e al contempo una forte dinamicità e competenza per far fronte alle richieste di fornitura.

Il nostro stile: un approccio adattativo, circolare, coinvolgente, sostenibile e misurabile, in termini economici e prestazionali, senza costi occulti. Il nostro unico scopo, creare un rapporto cliente-fornitore espandibile, volto a far vincere entrambe le parti in gioco attraverso una collaudata integrazione delle variabili necessarie per un obiettivo comune.

L’area commerciale di Cartotecnica Jesina ha sviluppato un sistema all’ interno del quale diversi parametri consentono di “cucire” proposte commerciali ad hoc per ogni tipologia di cliente. Il packaging gioca un ruolo fondamentale per la riuscita complessiva del business di un prodotto dei nostri clienti. Non ci limitiamo a produrre ma in fase di creazione della commessa forniamo consulenza al cliente nella scelta di forme, materiali, inchiostri, e molto altro, forti di un bagaglio di esperienze sviluppato in 70 anni di attività.

La nostra presenza costante unita alla comunicazione chiara ed esaustiva, consente di procedere in modo inequivocabile verso l’obiettivo, evitando dispendio di energie superflue, per il cliente e per l’azienda. Il preventivo diviene lo strumento di garanzia assoluta sulla rispondenza prodotto fornito e del suo costo.

Cartotecnica Jesina svolge un ruolo importante di produzione e coordinamento dei propri partner e garantisce sempre il buon esito del percorso produttivo entro gli accordi presi con le parti. I maggiori player di mercato condividono i nostri obiettivi e da decenni ci accompagnano nel nostro viaggio verso l’approvvigionamento delle migliori materie prime, punto di partenza di un buon packaging.

Il progetto di un packaging entra nel vivo nell’istante in cui viene ordinata la materia prima. L’approvvigionamento dei materiali è il primo passo verso il processo di trasformazione, e Cartotecnica Jesina si impone di seguire un iter ben preciso per garantire al cliente un prodotto creato con materiale selezionato e responsabile, nel rispetto degli standard di qualità concordati in fase contrattuale.

Il cartoncino è il principale elemento che costituisce il packaging. Declinato nelle sue molteplici tipologie, è un elemento differenziante in funzione delle sue proprietà. La scelta del cartoncino adatto al progetto, è frutto di esperienza, conoscenza ed analisi delle caratteristiche, e soprattutto ascolto delle necessità del cliente circa il prodotto finito, tenendo in considerazione anche le esigenze successive alla consegna della fornitura.

Cartotecnica Jesina non solo si avvale esclusivamente di partnership con cartiere di rilevanza internazionale, ma studia piani di approvvigionamento ad hoc per le esigenze del cliente, così da ottimizzare i tempi e ridurre i costi, a fronte di una pianificazione mirata in funzione degli ordini.

Una volta individuato il materiale adeguato, si procede alla stesura del contratto di fornitura, mediante il quale si cristallizzano i prezzi per l’anno in corso così da eliminare qualsiasi variabile di costo legata alle oscillazioni dei prezzi della materia prima. Tempi di consegna precisi e puntuali permettono un’organizzazione all’interno dell’azienda perfettamente sinergica con i reparti produttivi, per garantire la massima puntualità verso il cliente.

Fornitori leader, materiali performanti e qualificati per ogni scopo, competitivi per un ottimo rapporto qualità-prezzo, sono ulteriori elementi differenzianti che uniti al nostro know-how determinano la ragionevole certezza delle prestazioni dei nostri prodotti. Operiamo seguendo un principio semplice e di buon senso, il fare bene con i migliori mezzi a disposizione. Cartotecnica Jesina ha aderito alla “Carta etica del Packaging“, impegnandosi a garantire dei concetti fondamentali tra cui ResponsabilitàSostenibilità e Sicurezza, elementi che trovano una decisa risposta nei modelli di business adottati con le certificazioni ISO 9001, ISO 22000, BRC, PEFC e FSC.

Oltre al cartoncino, un packaging è composto dagli inchiostri e da tanti altri ingredienti minori ma non meno importanti, dal momento che la perfezione è frutto della somma delle qualità delle singole parti. Cartotecnica Jesina garantisce, come per il cartoncino, l’utilizzo di materie prime provenienti da fornitori leader nel panorama cartotecnico nazionale ed internazionale, per avere la certezza di un packaging impareggiabile sotto ogni punto di vista, ispirato da una ambizione orgogliosa, quella di essere irresistibile.

Da qui parte per le materie prime il percorso di trasformazione verso lo stato finale: il packaging. Il primo passo per l’industrializzazione del progetto avviene in AREA CAD, acquisendo forma mediante i disegni 2D e 3D.

La fase di progettazione e prototipazione, è affidata a tecnici specializzati e con una comprovata esperienza nel settore cartotecnico, tale da poter offrire al cliente una consulenza a 360°. Partendo dall’analisi dei requisiti, passando per la scelta dei materiali e della struttura, il fine è quello di ottenere il packaging ideale su misura per il cliente, soddisfando sia le richieste esplicite che quelle implicite.

Durante questa fase vengono presi in considerazione diversi aspetti, basandosi sulle volontà del cliente. In particolar modo, nel caso di astucciamento automatico Cartotecnica Jesina dialoga direttamente con il produttore della macchina, al fine di comprendere le esigenze ed il funzionamento della stessa. Questa operazione permette di giungere al momento della campionatura pilota con un’ampia probabilità di successo, riducendo i costi di riprogettazione in caso di errore. Essendo il confezionamento automatico uno dei punti di forza di Cartotecnica Jesina, si è stratificata nel tempo una collaborazione con i più importanti produttori di macchine per astucciamento automatico, una sinergia vantaggiosa in primis per il cliente.

I nostri tecnici si avvalgono di programmi e strumentazioni prodotti da aziende leader del settore, come ArtiosCAD, software per la progettazione studiato appositamente per il settore cartotecnico, e Kongsberg, produttore di plotter da taglio per la realizzazione dei prototipi. Per quanto riguarda la fustellatura, le partnership con i più importanti produttori di fustelle, consentono di trasformare il progetto in prodotto finito, garantendo un alto standard qualitativo lungo tutto l’iter produttivo.

La standardizzazione delle procedure e il confronto diretto con il cliente, garantiscono efficacia e rapidità di esecuzione del progetto, assicurando tempistiche di produzione ai più alti livelli del mercato. Una volta convalidato il progetto e la rispettiva campionatura pilota, si passa allo step successivo. L’area grafica si occupa di “montare” il progretto grafico sulla traccia fustella, una fase molto delicata del processo produttivo.

L’ industrializzazione dei progetti in questa fase è affidata ai nostri grafici, i quali hanno maturato una consolidata esperienza nel corso degli anni. Gli alti standard di qualità che Cartotecnica Jesina è abituata a garantire, sono frutto di procedure ottimizzate e partnership con i leader mondiali di software e attrezzature per il settore grafico.

Il progetto del cliente, segue un filo conduttore univoco all’ interno di questa area. Da quando entra a far parte dei nostri sistemi, è oggetto di scrupolosi controlli da parte dei nostri tecnici, partendo dai colori che compongono gli elementi grafici, fino ad arrivare alla verifica dell’efficacia del codice a barre tramite sistemi certificati.

I flussi di lavoro Kodak Prinergy e PDF workflow, sono una garanzia di tracciabilità delle operazioni svolte sul file grafico. Consentono di generare tutti i risultati necessari per la stampa dell’astuccio, partendo da un solo ed unico file. Questo comporta un notevole abbattimento del margine d’errore, con conseguente velocizzazione del processo.

Le prove colore per l’approvazione del cliente, vengono effettuate rispettando la certificazione FOGRA39, che prevede sia l’utilizzo di un supporto cartaceo specifico sia la verifica dei colori tramite uno spettrofotometro in linea. In seguito alla ricezione dell’ “ok si stampi”, si applica il file grafico sul layout definitivo della fustella prodotto dall’ area CAD, e vengono preparate le lastre di stampa come prevede la stampa litografica.

A questo punto, il processo passa all’ area stampa, dove il progetto del cliente viene trasformato in realtà.

Tutto questo viene effettuato con estrema attenzione per la sicurezza dei dati di ogni cliente. I nostri file sono oggetto di costante back-up su più server, garantendo privacy e affidabilità.

Durante il processo di stampa, molteplici fattori possono determinare la qualità complessiva del prodotto finito. Questa fase operativa è estremamente importante in virtù della sensibilità necessaria per far fronte a tutte le esigenze tecniche e legislative da soddisfare per ottenere un prodotto finito responsabile e in linea con i dettami stilistici richiesti dal cliente. L’obbiettivo è quello di garantire all’utilizzatore finale sicurezza e funzionalità durante l’uso dell’imballo, dal momento in cui questo viene acquistato fino alla fine del suo ciclo di vita.

La fase di stampa, come è facilmente intuibile prevede l’applicazione sul cartoncino di inchiostri e vernici lucide piuttosto che opache. È altrettanto facile comprendere come l’utilizzo di materie prime non idonee (ad esempio nel caso di imballi a contatto con gli alimenti) possa compromettere la sicurezza del prodotto contenuto e di rimando quella del consumatore finale.

Al fine di prevenire qualsiasi problema inerente alla fase di stampa, soprattutto in caso di astucci stampati per il settore alimentare, Cartotecnica Jesina ha all’interno del proprio staff un pool di sicurezza alimentare ed un membro accreditato dell’AIBO-FCE (Associazione Italiana Business Operator Food Contact Expert). Tramite queste figure, l’Azienda fornisce consulenza sia in fase di contrattualizzazione che durante tutta la collaborazione con il cliente, fornendo informazioni e documentazione, tra cui la dichiarazione di conformità, che sgravano il cliente dal dover investire tempo e denaro per qualificare il prodotto cartotecnico.

In tal senso Cartotecnica Jesina utilizza per tutte le sue forniture a prescindere dall’utilizzo finale, degli inchiostri alimentari a basso odore e bassa migrazione, forniti dal principale player nel panorama degli inchiostri per stampa litografica. Questa scelta pone l’Azienda sopra gli standard richiesti dalle vigenti normative, garantendo l’assoluta certezza di un imballo salubre e privo di contaminazioni.

L’inchiostro però è soltanto un materiale, e qualora non ci fosse a monte una tecnica di utilizzo specializzata, tutto questo sforzo sarebbe vano. Cartotecnica Jesina dispone di due linee di stampa Manroland, offrendo la possibilità di stampare fino a 6 colori più vernice idro con formato massimo 100×140 con precisione e velocità ai vertici del settore. Questo parco macchine consente di avere un’ampia capacità produttiva per far fronte a tutte le esigenze oggi presenti sul mercato. Il formato 100×140 permette di ottimizzare gli impianti stampa riducendo i costi.

Altro aspetto da non sottovalutare è quello della resa cromatica del prodotto finito. Oltre ad utilizzare la quadricromia e lo standard Pantone, Cartotecnica Jesina è in grado tramite un laboratorio interno di ricreare qualsiasi colore al campione, garantendo la corrispondenza tra le esigenze del cliente e la fornitura finale. Il controllo durante la linea produttiva, viene effettuato tramite spettrofotometri Techkon di ultima generazione, per confermare ulteriormente la corretta formulazione ed applicazione degli inchiostri lungo tutto il ciclo di stampa.

Ottenuta la certezza di un prodotto stampato secondo i più alti standard, il lotto passa alla fase di Finishing, dove tra fustellatrici e macchine piega-incolla verrà trasformato nella sua forma finale.

Per finishing si intende tutta quella serie di operazioni che trasformano un foglio stampato nel prodotto finito. Questo processo prevede in primis le operazioni di nobilitazione qualora fossero necessarie, a seguire il passaggio in macchina fustellatrice per poi terminare in piega-incolla.

  • Nobilitazione: Durante le varie fasi del finishing, il know-how è un fattore fondamentale per determinare la buona riuscita del packaging. Nel corso degli anni, tecniche e procedure si sono evolute di pari passo con l’esperienza in Cartotecnica Jesina fino ad arrivare ad oggi, dove siamo in grado di garantire nobilitazioni attraverso arricchimenti grafici o strutturali che si applicano al foglio stampato prima o dopo la fustellatura; a titolo di esempio eseguiamo lavorazioni come verniciature, stampa a caldo, finestratura, embossing e molto altro. Cartotecnica Jesina pone un’attenzione particolare ai dettagli, ed in questa fase la collaborazione con i partners più importanti del settore, garantisce un risultato finale in linea con le aspettative.
  • Fustellatura: la fase di fustellatura è quella in cui il foglio stampato viene tagliato e piegato secondo la traccia fustella. L’ output di questo processo è un foglio sagomato seguendo i bordi del disegno della scatola, e cordonato in corrispondenza delle pieghe. Cartotecnica Jesina utilizza esclusivamente fustelle prodotte da fustellifici leader di settore per una precisione senza eguali. Il parco macchine comprende autoplatine BOBST per un altissimo livello di efficienza e precisione.
  • Finestratura: i requisiti e le circostanze cambiano, e reagire velocemente alle esigenze di visibilità di un prodotto attraverso il suo packaging è possibile senza preclusioni grazie all’impianto della Heiber+Schröder. Affidabilità, precisione e alta produttività sono i fattori che caratterizzano questa linea produttiva leader di mercato, che permette alla Cartotecnica Jesina di aprire una finestra sul mondo ai prodotti dei suoi clienti.
  • Piega incolla: la macchina piega incolla rappresenta la conclusione del processo di finishing, quello in cui la scatola viene piegata ed incollata secondo le specifiche del cliente. Anche in questo caso, Cartotecnica Jesina adotta un sistema di eccellenze per un prodotto finale di altissimo livello: attraverso le linee piega incolla BOBST gli astucci vengono piegati in maniera impeccabile, e successivamente incollati con collanti Henkel, leader mondiale nella produzione di adesivi industriali. I dispositivi per la lettura della presenza della traccia della colla insieme a quelli per la lettura dei codici anti frammischiamento e del registro stampa-fustella garantiscono una fornitura secondo standard qualitativi di eccellenza.

A questo punto il prodotto è pronto per passare in logistica, dove verrà accuratamente organizzato e stoccato in attesa della spedizione verso il cliente.

La logistica fa parte di un sistema di fornitura di un prodotto ed è un tassello chiave della catena, che incide direttamente sul processo di creazione del valore del cliente. Cartotecnica Jesina vi dedica tanta attenzione quanta ne dedica agli altri processi che fanno parte della fornitura del packaging.

Partendo dalle esigenze del cliente si prendono in analisi diversi fattori, tra cui:

  • Imballaggio: durante la fase di progettazione, oltre all’astuccio viene progettato anche il suo imballo. Così facendo si eliminano i rischi di imbarcamento del cartoncino, e si facilita una pallettizzazione mirata per le esigenze di mobilitazione e stoccaggio concordate in fase contrattuale.
  • Capacità di stoccaggio: in fase di creazione della commessa, vengono concordati tempi e modi di approvvigionamento. Nel caso di criticità particolari si condivide un piano di stoccaggio nei nostri depositi con prelievi cadenzati, così da agevolare la fruizione della fornitura da parte del cliente. Le consegne vengono effettuate in media con un delay di 24 ore, nel caso di prodotti già finiti. Magazzini ampi e perfettamente organizzati volti alla salvaguardia del prodotto in stazionamento velocizzano le attività di smistamento e consegna nei tempi stabiliti.
  • Controllo qualità: ad ogni step di produzione compreso il momento in cui l’ordine è pronto per essere spedito, vengono effettuati diversi controlli, tra cui l’ispezione dell’integrità e della corretta formazione del pallet, la conformità con le esigenze del cliente circa le dimensioni dello stesso e la sua tracciabilità.
  • Trasporto: Cartotecnica Jesina si avvale esclusivamente di un consorzio di trasportatori locale, con il quale ha attuato un rapporto di collaborazione pluriennale, concordando un capitolato che garantisce al cliente l’utilizzo di mezzi esclusivi, ispezionati continuamente dentro e fuori e privi di qualsiasi forma di contaminazione nel caso di trasporti misti.
  • Univocità di comunicazione: la nostra merce è univocamente riconducibile ad un foglio di lavoro, che comunica nella stessa lingua dall’inizio della commessa fino alla consegna dei pallet presso il magazzino del cliente. Così facendo, vengono meno tutti i possibili equivoci tra i vari organi in gioco.

A seguito della consegna, viene richiesto un feedback al cliente così da analizzare eventuali criticità e proporre soluzioni concrete e tempestive. Il nostro sistema è volto a fornire la ragionevole certezza di un trasporto esente da qualsiasi forma di vizio, garantendo consegne puntuali, precise ed organizzate.

Organizzazione / Processi

Management

L’impresa è un patrimonio fatto di lavoro passione e creatività, di impegno e di valori, di cultura e abilità gestionale che attraverso la sua organizzazione realizza la propria mission-vision.

In Cartotecnica Jesina per salvaguardare e valorizzare questo patrimonio ci impegniamo per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Dal 1947 ad oggi, guardando al domani, in Cartotecnica Jesina c’è sempre stato un unico credo: andare avanti e creare valore aggiunto.

La proprietà, che negli anni si è avvicendata fino ad arrivare ad oggi, pronta a ricevere l’ingresso della quarta generazione, ha sempre scelto in funzione della soddisfazione del cliente. Gestire le nuove variabili in gioco, intuire le esigenze, assecondare le necessità sono parte delle azioni quotidiane del team di Cartotecnica Jesina forte di un know-how lungo 70 anni, ma agile e reattivo per andare oltre. Gli investimenti a supporto dell’esperienza sono la garanzia delle nostre prestazioni nel tempo e l’evoluzione naturale di un’azienda che guarda sempre al futuro. Un’integrazione sistemica di competenze, procedure e tecnologie ripensate continuamente, ogni giorno, a tutela degli interessi generali dei nostri clienti, dei loro collaboratori e dei loro partner.

La nostra maturità è frutto dei numerosi cambiamenti operati nell’arco degli anni per concepire un’azienda in cammino in un mondo che cambia, come pure la nostra gioventù motivata per le nuove scelte e investimenti di domani. Lo spirito di adattamento, la nostra resilienza, integrano la visione di una realtà che vuole essere un punto di riferimento per i propri clienti e il mercato cartotecnico.

Area commerciale

Il business di Cartotecnica Jesina inizia, oggi come ieri, con l’aspettativa di conoscere nuove realtà, nuove sfide, nuovi packaging da realizzare, che si traducono poi in un viaggio verso la soddisfazione dei nostri clienti. Il viaggio si struttura inizialmente con l’ascolto per cogliere, passo dopo passo, ogni desiderio esplicito e implicito del committente.

Le molteplici sfaccettature che differenziano ogni singola realtà, richiedono una spiccata capacità di plasmarsi per comprendere le necessità del cliente, e al contempo una forte dinamicità e competenza per far fronte alle richieste di fornitura.

Il nostro stile: Un approccio adattativo, circolare, coinvolgente, sostenibile e misurabile, in termini economici e prestazionali, senza costi occulti. Il nostro unico scopo, creare un rapporto cliente-fornitore espandibile, volto a far vincere entrambe le parti in gioco attraverso una collaudata integrazione delle variabili necessarie per un obiettivo comune.

L’area commerciale di Cartotecnica Jesina ha sviluppato un sistema all’ interno del quale diversi parametri consentono di “cucire” proposte commerciali ad hoc per ogni tipologia di cliente. Il packaging gioca un ruolo fondamentale per la riuscita complessiva del business di un prodotto dei nostri clienti. Non ci limitiamo a produrre ma in fase di creazione della commessa forniamo consulenza al cliente nella scelta di forme, materiali, inchiostri, e molto altro, forti di un bagaglio di esperienze sviluppato in 70 anni di attività.

La nostra presenza costante unita alla comunicazione chiara ed esaustiva, consente di procedere in modo inequivocabile verso l’obiettivo, evitando dispendio di energie superflue, per il cliente e per l’azienda. Il preventivo diviene lo strumento di garanzia assoluta sulla rispondenza prodotto fornito e del suo costo.

Cartotecnica Jesina svolge un ruolo importante di produzione e coordinamento dei propri partner e garantisce sempre il buon esito del percorso produttivo entro gli accordi presi con le parti. I maggiori player di mercato condividono i nostri obiettivi e da decenni ci accompagnano nel nostro viaggio verso l’approvvigionamento delle migliori materie prime, punto di partenza di un buon packaging.

Approvvigionamenti

Il progetto di un packaging entra nel vivo nell’istante in cui viene ordinata la materia prima. L’approvvigionamento dei materiali è il primo passo verso il processo di trasformazione, e Cartotecnica Jesina si impone di seguire un iter ben preciso per garantire al cliente un prodotto creato con materiale selezionato e responsabile, nel rispetto degli standard di qualità concordati in fase contrattuale.

Il cartoncino è il principale elemento che costituisce il packaging. Declinato nelle sue molteplici tipologie, è un elemento differenziante in funzione delle sue proprietà. La scelta del cartoncino adatto al progetto, è frutto di esperienza, conoscenza ed analisi delle caratteristiche, e soprattutto ascolto delle necessità del cliente circa il prodotto finito, tenendo in considerazione anche le esigenze successive alla consegna della fornitura.

Cartotecnica Jesina non solo si avvale esclusivamente di partnership con cartiere di rilevanza internazionale, ma studia piani di approvvigionamento ad hoc per le esigenze del cliente, così da ottimizzare i tempi e ridurre i costi, a fronte di una pianificazione mirata in funzione degli ordini.

Una volta individuato il materiale adeguato, si procede alla stesura del contratto di fornitura, mediante il quale si cristallizzano i prezzi per l’anno in corso così da eliminare qualsiasi variabile di costo legata alle oscillazioni dei prezzi della materia prima. Tempi di consegna precisi e puntuali permettono un’organizzazione all’interno dell’azienda perfettamente sinergica con i reparti produttivi, per garantire la massima puntualità verso il cliente.

Fornitori leader, materiali performanti e qualificati per ogni scopo, competitivi per un ottimo rapporto qualità-prezzo, sono ulteriori elementi differenzianti che uniti al nostro know-how determinano la ragionevole certezza delle prestazioni dei nostri prodotti. Operiamo seguendo un principio semplice e di buon senso, il fare bene con i migliori mezzi a disposizione. Cartotecnica Jesina ha aderito alla “Carta etica del Packaging“, impegnandosi a garantire dei concetti fondamentali tra cui ResponsabilitàSostenibilità e Sicurezza, elementi che trovano una decisa risposta nei modelli di business adottati con le certificazioni ISO 9001, ISO 22000, BRC, PEFC e FSC.

Oltre al cartoncino, un packaging è composto dagli inchiostri e da tanti altri ingredienti minori ma non meno importanti, dal momento che la perfezione è frutto della somma delle qualità delle singole parti. Cartotecnica Jesina garantisce, come per il cartoncino, l’utilizzo di materie prime provenienti da fornitori leader nel panorama cartotecnico nazionale ed internazionale, per avere la certezza di un packaging impareggiabile sotto ogni punto di vista, ispirato da una ambizione orgogliosa, quella di essere irresistibile.

Da qui parte per le materie prime il percorso di trasformazione verso lo stato finale: il packaging. Il primo passo per l’industrializzazione del progetto avviene in AREA CAD, acquisendo forma mediante i disegni 2D e 3D.

Area CAD

La fase di progettazione e prototipazione, è affidata a tecnici specializzati e con una comprovata esperienza nel settore cartotecnico, tale da poter offrire al cliente una consulenza a 360°. Partendo dall’analisi dei requisiti, passando per la scelta dei materiali e della struttura, il fine è quello di ottenere il packaging ideale su misura per il cliente, soddisfando sia le richieste esplicite che quelle implicite.

Durante questa fase vengono presi in considerazione diversi aspetti, basandosi sulle volontà del cliente. In particolar modo, nel caso di astucciamento automatico Cartotecnica Jesina dialoga direttamente con il produttore della macchina, al fine di comprendere le esigenze ed il funzionamento della stessa. Questa operazione permette di giungere al momento della campionatura pilota con un’ampia probabilità di successo, riducendo i costi di riprogettazione in caso di errore. Essendo il confezionamento automatico uno dei punti di forza di Cartotecnica Jesina, si è stratificata nel tempo una collaborazione con i più importanti produttori di macchine per astucciamento automatico, una sinergia vantaggiosa in primis per il cliente.

I nostri tecnici si avvalgono di programmi e strumentazioni prodotti da aziende leader del settore, come ArtiosCAD, software per la progettazione studiato appositamente per il settore cartotecnico, e Kongsberg, produttore di plotter da taglio per la realizzazione dei prototipi. Per quanto riguarda la fustellatura, le partnership con i più importanti produttori di fustelle, consentono di trasformare il progetto in prodotto finito, garantendo un alto standard qualitativo lungo tutto l’iter produttivo.

La standardizzazione delle procedure e il confronto diretto con il cliente, garantiscono efficacia e rapidità di esecuzione del progetto, assicurando tempistiche di produzione ai più alti livelli del mercato. Una volta convalidato il progetto e la rispettiva campionatura pilota, si passa allo step successivo. L’area grafica si occupa di “montare” il progretto grafico sulla traccia fustella, una fase molto delicata del processo produttivo.

Area grafica

L’ industrializzazione dei progetti in questa fase è affidata ai nostri grafici, i quali hanno maturato una consolidata esperienza nel corso degli anni. Gli alti standard di qualità che Cartotecnica Jesina è abituata a garantire, sono frutto di procedure ottimizzate e partnership con i leader mondiali di software e attrezzature per il settore grafico.

Il progetto del cliente, segue un filo conduttore univoco all’ interno di questa area. Da quando entra a far parte dei nostri sistemi, è oggetto di scrupolosi controlli da parte dei nostri tecnici, partendo dai colori che compongono gli elementi grafici, fino ad arrivare alla verifica dell’efficacia del codice a barre tramite sistemi certificati.

I flussi di lavoro Kodak Prinergy e PDF workflow, sono una garanzia di tracciabilità delle operazioni svolte sul file grafico. Consentono di generare tutti i risultati necessari per la stampa dell’astuccio, partendo da un solo ed unico file. Questo comporta un notevole abbattimento del margine d’errore, con conseguente velocizzazione del processo.

Le prove colore per l’approvazione del cliente, vengono effettuate rispettando la certificazione FOGRA39, che prevede sia l’utilizzo di un supporto cartaceo specifico sia la verifica dei colori tramite uno spettrofotometro in linea. In seguito alla ricezione dell’ “ok si stampi”, si applica il file grafico sul layout definitivo della fustella prodotto dall’ area CAD, e vengono preparate le lastre di stampa come prevede la stampa litografica.

A questo punto, il processo passa all’ area stampa, dove il progetto del cliente viene trasformato in realtà.

Tutto questo viene effettuato con estrema attenzione per la sicurezza dei dati di ogni cliente. I nostri file sono oggetto di costante back-up su più server, garantendo privacy e affidabilità.

Area stampa

Durante il processo di stampa, molteplici fattori possono determinare la qualità complessiva del prodotto finito. Questa fase operativa è estremamente importante in virtù della sensibilità necessaria per far fronte a tutte le esigenze tecniche e legislative da soddisfare per ottenere un prodotto finito responsabile e in linea con i dettami stilistici richiesti dal cliente. L’obbiettivo è quello di garantire all’utilizzatore finale sicurezza e funzionalità durante l’uso dell’imballo, dal momento in cui questo viene acquistato fino alla fine del suo ciclo di vita.

La fase di stampa, come è facilmente intuibile prevede l’applicazione sul cartoncino di inchiostri e vernici lucide piuttosto che opache. È altrettanto facile comprendere come l’utilizzo di materie prime non idonee (ad esempio nel caso di imballi a contatto con gli alimenti) possacompromettere la sicurezza del prodotto contenuto e di rimando quella del consumatore finale.

Al fine di prevenire qualsiasi problema inerente alla fase di stampa, soprattutto in caso di astucci stampati per il settore alimentare, Cartotecnica Jesina ha all’interno del proprio staff un pool di sicurezza alimentare ed un membro accreditato dell’AIBO-FCE (Associazione Italiana Business Operator Food Contact Expert). Tramite queste figure, l’Azienda fornisce consulenza sia in fase di contrattualizzazione che durante tutta la collaborazione con il cliente, fornendo informazioni e documentazione, tra cui la dichiarazione di conformità, che sgravano il cliente dal dover investire tempo e denaro per qualificare il prodotto cartotecnico.

In tal senso Cartotecnica Jesina utilizza per tutte le sue forniture a prescindere dall’utilizzo finale, degli inchiostri alimentari a basso odore e bassa migrazione, forniti dal principale player nel panorama degli inchiostri per stampa litografica. Questa scelta pone l’Azienda sopra gli standard richiesti dalle vigenti normative, garantendo l’assoluta certezza di un imballo salubre e privo di contaminazioni.

L’inchiostro però è soltanto un materiale, e qualora non ci fosse a monte una tecnica di utilizzo specializzata, tutto questo sforzo sarebbe vano. Cartotecnica Jesina dispone di due linee di stampa Manroland, offrendo la possibilità di stampare fino a 6 colori più vernice idro con formato massimo 100×140 con precisione e velocità ai vertici del settore. Questo parco macchine consente di avere un’ampia capacità produttiva per far fronte a tutte le esigenze oggi presenti sul mercato. Il formato 100×140 permette di ottimizzare gli impianti stampa riducendo i costi.

Altro aspetto da non sottovalutare è quello della resa cromatica del prodotto finito. Oltre ad utilizzare la quadricromia e lo standard Pantone, Cartotecnica Jesina è in grado tramite un laboratorio interno di ricreare qualsiasi colore al campione, garantendo la corrispondenza tra le esigenze del cliente e la fornitura finale. Il controllo durante la linea produttiva, viene effettuato tramite spettrofotometri Techkon di ultima generazione, per confermare ulteriormente la corretta formulazione ed applicazione degli inchiostri lungo tutto il ciclo di stampa.

Ottenuta la certezza di un prodotto stampato secondo i più alti standard, il lotto passa alla fase di Finishing, dove tra fustellatrici e macchine piega-incolla verrà trasformato nella sua forma finale.

Area finishing

Per finishing si intende tutta quella serie di operazioni che trasformano un foglio stampato nel prodotto finito. Questo processo prevede in primis le operazioni di nobilitazione qualora fossero necessarie, a seguire il passaggio in macchina fustellatrice per poi terminare in piega-incolla.

  • Nobilitazione: Durante le varie fasi del finishing, il know-how è un fattore fondamentale per determinare la buona riuscita del packaging. Nel corso degli anni, tecniche e procedure si sono evolute di pari passo con l’esperienza in Cartotecnica Jesina fino ad arrivare ad oggi, dove siamo in grado di garantire nobilitazioni attraverso arricchimenti grafici o strutturali che si applicano al foglio stampato prima o dopo la fustellatura; a titolo di esempio eseguiamo lavorazioni come verniciature, stampa a caldo, finestratura, embossing e molto altro. Cartotecnica Jesina pone un’attenzione particolare ai dettagli, ed in questa fase la collaborazione con i partners più importanti del settore, garantisce un risultato finale in linea con le aspettative.
  • Fustellatura: la fase di fustellatura è quella in cui il foglio stampato viene tagliato e piegato secondo la traccia fustella. L’ output di questo processo è un foglio sagomato seguendo i bordi del disegno della scatola, e cordonato in corrispondenza delle pieghe. Cartotecnica Jesina utilizza esclusivamente fustelle prodotte da fustellifici leader di settore per una precisione senza eguali. Il parco macchine comprende autoplatine BOBST per un altissimo livello di efficienza e precisione.
  • Finestratura: i requisiti e le circostanze cambiano, e reagire velocemente alle esigenze di visibilità di un prodotto attraverso il suo packaging è possibile senza preclusioni grazie all’impianto della Heiber+Schröder. Affidabilità, precisione e alta produttività sono i fattori che caratterizzano questa linea produttiva leader di mercato, che permette alla Cartotecnica Jesina di aprire una finestra sul mondo ai prodotti dei suoi clienti.
  • Piega incolla: la macchina piega incolla rappresenta la conclusione del processo di finishing, quello in cui la scatola viene piegata ed incollata secondo le specifiche del cliente. Anche in questo caso, Cartotecnica Jesina adotta un sistema di eccellenze per un prodotto finale di altissimo livello: Attraverso le linee piega incolla BOBST gli astucci vengono piegati in maniera impeccabile, e successivamente incollati con collanti Henkel, leader mondiale nella produzione di adesivi industriali. I dispositivi per la lettura della presenza della traccia della colla insieme a quelli per la lettura dei codici anti frammischiamento e del registro stampa-fustella garantiscono una fornitura secondo standard qualitativi di eccellenza.

A questo punto il prodotto è pronto per passare in logistica, dove verrà accuratamente organizzato e stoccato in attesa della spedizione verso il cliente.

Logistica

La logistica fa parte di un sistema di fornitura di un prodotto ed è un tassello chiave della catena, che incide direttamente sul processo di creazione del valore del cliente. Cartotecnica Jesina vi dedica tanta attenzione quanta ne dedica agli altri processi che fanno parte della fornitura del packaging.

Partendo dalle esigenze del cliente si prendono in analisi diversi fattori, tra cui:

  • Imballaggio: durante la fase di progettazione, oltre all’astuccio viene progettato anche il suo imballo. Così facendo si eliminano i rischi di imbarcamento del cartoncino, e si facilita una pallettizazione mirata per le esigenze di mobilitazione e stoccaggio concordate in fase contrattuale.
  • Capacità di stoccaggio: in fase di creazione della commessa, vengono concordati tempi e modi di approvvigionamento. Nel caso di criticità particolari si condivide un piano di stoccaggio nei nostri depositi con prelievi cadenzati, così da agevolare la fruizione della fornitura da parte del cliente. Le consegne vengono effettuate in media con un delay di 24 ore, nel caso di prodotti già finiti. Magazzini ampi e perfettamente organizzati volti alla salvaguardia del prodotto in stazionamento velocizzano le attività di smistamento e consegna nei tempi stabiliti.
  • Controllo qualità: ad ogni step di produzione compreso il momento in cui l’ordine è pronto per essere spedito, vengono effettuati diversi controlli, tra cui l’ispezione dell’integrità e della corretta formazione del pallet, la conformità con le esigenze del cliente circa le dimensioni dello stesso e la sua tracciabilità.
  • Trasporto: Cartotecnica Jesina si avvale esclusivamente di un consorzio di trasportatori locale, con il quale ha attuato un rapporto di collaborazione pluriennale, concordando un capitolato che garantisce al cliente l’utilizzo di mezzi esclusivi, ispezionati continuamente dentro e fuori e privi di qualsiasi forma di contaminazione nel caso di trasporti misti.
  • Univocità di comunicazione: la nostra merce è univocamente riconducibile ad un foglio di lavoro, che comunica nella stessa lingua dall’inizio della commessa fino alla consegna dei pallet presso il magazzino del cliente. Così facendo, vengono meno tutti i possibili equivoci tra i vari organi in gioco.

A seguito della consegna, viene richiesto un feedback al cliente così da analizzare eventuali criticità e proporre soluzioni concrete e tempestive. Il nostro sistema è volto a fornire la ragionevole certezza di un trasporto esente da qualsiasi forma di vizio, garantendo consegnepuntuali, precise ed organizzate.

Operation / Management

Aderire ad un’associazione dimostra, in un’azienda, la volontà di andare oltre la semplice fornitura di un servizio: significa potersi confrontare quotidianamente all’interno di una rete lavorativa sulle proprie competenze, sui nuovi strumenti della professione, sulle proprie capacità relazionali. Cartotecnica Jesina, riconosce l’importanza del “fare rete” per favorire lo scambio di esperienze e per avere un confronto costante con le esigenze del mercato, e per questo aderisce da anni alle seguenti associazioni.

Azienda
Conai
iscritta da Maggio 1998
Lic. N° 0079
Azienda
Confindustria Ancona
iscritta da Dicembre 1975
Azienda
Assografici
iscritta da Dicembre 1975
Azienda
Istituto Italiano Imballaggio
iscritta da Luglio 2011
Azienda
Comieco
Consorziata da Marzo 1998

Abbiamo sempre una novità da raccontarti.
Sei pronto a mettere alla prova la tua curiosità?
Allora non perdere altro tempo e iscriviti alla nostra newsletter.

Iscriviti alla Newsletter

Acconsento al trattamento dati Leggi la privacy policy